Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Castello di Segonzano

E' una tipica costruzione medievale con mura e torri merlate

Al centro di una vasta azione di recupero, questo castello medievale a Segonzano in Valle di Cembra ha finalmente raggiunto la sua piena funzionalità grazie alla realizzazione di un percorso di visita e alla presenza di strutture adatte ad ospitare eventi storici e culturali.
La fama si deve ai celebri acquarelli che Albrecht Dürer dipinse nel 1494, quando passò per il Trentino in occasione del suo primo viaggio in Italia. L’unica torre superstite risale al nucleo originale del castello, già ricordato in un documento del 1216 steso dal Principe Vescovo Federico Vanga per l’investitura di un feudo a Rodolfo Scancio. Durante la Battaglia di Segonzano del 2 novembre 1796, il castello fu saccheggiato e incendiato dalle truppe francesi di Napoleone. Il maniero, già gravemente danneggiato, venne quasi demolito dall’alluvione del 1882, quando diverse famiglie del luogo ne utilizzarono le pietre per ricostruire le proprie abitazioni.

 

  • Aperture e visite: il sito è accessibile tutto l’anno attraverso passerelle e pedane panoramiche
  • Eventi: previsti eventi culturali e storici durante il periodo estivo
  • Stato di conservazione: buono
  • Collegamenti bus di linea: da Trento
  • Informazioni: A.p.T. Piné Cembra tel. 0461 683110